lunedì 13 marzo 2017

Appuntamento sotto l'albero
Carole Matthews

Anno: 2014

Editore: Newton Compton

Buongiorno Lettori del Blog!
Ovviamente non posso scrivere un post sul blog senza parlare di libri ed oggi è il turno di un libro che ho letto tra la viglia di Natale e Santo Stefano, doveva rientrare nelle recensione del 2016, ma per problemi di tempo lo recensisco solo adesso.

TRAMA:
Cassie Smith è senza lavoro da un po' di tempo, eppure ha in mente un'idea. Attingendo al suo amore per il Natale, inizia a darsi da fare per confezionare pacchetti regalo, scrivere biglietti d'auguri, addobbare gli alberi. Presto cominciano ad arrivare un sacco di richieste e così nasce Calling Mrs Christmas, la nuova attività di Cassie. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Carter Randall, un affascinante milionario, non la arruola, chiedendole di rendere il Natale speciale per i suoi due bambini. Cassie si ritrova quindi impegnata a trecentosessanta gradi a soddisfare

giovedì 9 febbraio 2017

L’enigma dell’ultimo apostolo
Scott Mariani

Anno: 2013
Editore: Tre60


                                   TRAMA:
Zoë Bradbury non sa di essere in pericolo: sebbene abbia soltanto ventisei anni, è già un'archeologa biblica di fama internazionale e, nel corso delle sue ricerche, ha elaborato una teoria rivoluzionaria. E adesso ha trovato la prova definitiva, il reperto che potrebbe riscrivere la storia della cristianità. Ma c'è chi è determinato a farla tacere, per sempre... Ben Hope è abituato a vivere sul filo del rasoio: prima ha affrontato missioni pericolosissime come ufficiale delle forze speciali dell'esercito, poi, dopo il congedo, si è specializzato nel ritrovare e salvare persone rapite. Ora, però, è un uomo segnato dal dolore che ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle. Per ricominciare una nuova vita, si trasferisce quindi a Oxford e riprende gli studi di Teologia,

giovedì 26 gennaio 2017

Mai baciare un uomo con una renna sul maglione
Debbie Johnson

Anno: 2016
Editore: HarperCollins Italia

“Perché quello che siamo riusciti a costruire in quest’ultimo mese è qualcosa di importante. Più importante di qualsiasi sentimento che io abbia mai provato e si chiama amore.”

Buongiorno, amanti della lettura.
Oggi vi propongo la mia recensione di un libro che rientra tra le mie letture di quest'anno e spero di essere stata in grado di trasmettervi tutto il mio gradimento per questa lettura.
Io vi consiglio di leggerlo e di tornare qui a dirmi che ne pensate e se l'avete amato quanto me.

TRAMA:
Maggie è una madre single e per lei Natale è sempre stato un'occasione per stare in famiglia, con la figlia Ellen che riempie la casa di addobbi, il padre Paddy che festeggia con un bicchierino di troppo e l'albero dall'inquietante aspetto di un elfo ubriaco.
Ma quest'anno sarà diverso, perché Ellen e Paddy saranno via per le vacanze e per Maggie si prospetta un Natale solitario tutt'altro che gioioso. Finché, pedalando per le strade innevate di Oxford, Marco Crivelli non va a sbatterle contro, entrando così di prepotenza nella sua vita, e nella sua casa, con tanto di gamba ingessata. Be', a Natale non sarà sola, dopotutto, ma farà da crocerossina a un fusto tutto pepe. Anche se ha sempre pensato che fosse una verità